Seleziona una pagina

Perché questa Meditazione Guidata?

Il fatto è questo: lo Yoga della Risata mi ha fatto riscoprire l’importanza dello Yoga Nidra, poiché è una delle tecniche utilizzate in chiusura della sessione (vedi articolo); da qui ho ripreso l’approfondimento e incrementato l’applicazione di questa tecnica di meditazione guidata, con una maggiore consapevolezza; i miei allievi hanno iniziato a chiedermi degli audio con la mia voce guida; io stessa ho iniziato a cercare audio per me, ma non ne ho trovati con le caratteristiche che ritenevo importanti.

Quindi? Ho registrato quell’audio che avrei voluto trovare per me stessa!

Prima di cominciare

  • Sappi che ti faresti un enorme piacere se decidessi di rendere lo Yoga Nidra una pratica quotidiana. Meglio ancora se, come una sorta di routine, riesci a trovare uno stesso posto e una stessa ora. Personalmente preferisco praticare dopo pranzo – per ristorarmi prima di ripartire con le attività del pomeriggio – ed evito di praticare a letto – luogo che trattiene l’energia del sonno – a meno che non sia un periodo in cui fatico a dormire e utilizzi la tecnica contro l’insonnia.
  •  I risultati si ottengo in funzione della costanza! La cosa migliore sarebbe non avere aspettative. Ognuno è diverso e ottiene cose diverse, comunque molto positive! Per non condizionarti, il mio invito è: prova e dimmi tu stesso cosa noti cambiare in te!
  • Trova il tuo spazio! È importante che tu possa avere il tuo rifugio, il tuo tempio, quello spazio che è solo tuo, dove ti senti al sicuro e dove hai quelle cose che ti fanno stare bene: basta un quadro, una foto, bruciare dell’incenso, il tuo tappetino, dei cuscini, una coperta… non serve una vera e propria stanza, ma anche un’angolo tutto per te. È qui che praticherai.
  • Trova il tuo tempo! Il tempo è il bene più prezioso perché è la cosa che, di fatto, ci manca di più. Non farti ingannare dalla mente, che ti dirà che hai una sacco di cose da fare e ti farà pure sentire in colpa se ti azzardi a prendere del tempo tutto per te. Dille: Taci, mente! Il tempo che decidi di dedicarti per una pratica di meditazione è prezioso e di qualità, è “egoismo sano” perché ti fa stare meglio e quando tu stai bene ne giovano anche le persone che ruotano intorno a te e migliorano le circostanze nelle quali ti ritrovi, perché la tua stessa prospettiva si modifica.

Parti per un viaggio dentro di te

Hai deciso di dedicarti tempo e vuoi concederti un Nidra bello lungo (circa un’ora), con tutti i passaggi che questa tecnica richiede per essere efficace e considerata tale? Ascolta le tracce in sequenza dalla n.2 (Shavasana) alla n.19 (Risveglio) e concludi con una breve meditazione da seduto ascoltandoti la musica della n.22.

Non ti basta? Allora inserisci le tracce n.21 e/o 20 (in questo preciso ordine) dopo la n.16, e aumenta il tempo della fase di risveglio aggiungendo dopo la n.22 anche le n.23 e 24 (disponibili solo con la nuova release 2018). Le tre tracce n.16 (Pozzo), 20 (Espansione) e 21 (Bolla) sono state da me concepite per essere intercambiabili, come visualizzazioni del nucleo centrale dello Yoga Nidra. Ma alcuni allievi mi hanno chiesto di fare ancora di più. Pertanto, ho suggerito questa possibilità: un percorso dal Pozzo (n.16) alla Bolla (n.21), fino all’Espansione (n.20)!

La traccia n.1 è la mia presentazione del progetto e, ovviamente, non è indispensabile per la pratica.

Vuoi fare un Nidra breve? Perché sia veramente efficace e completo ricorda che devono esserci dei passaggi fondamentali: il Sankalpa, la Rotazione della Coscienza, il Conteggio dei cicli del Respiro, la Visualizzazione (che puoi scegliere tra le tracce Pozzo, Espansione, Bolla, o la Meditazione Sole Luna in regalo se ti iscrivi alla Newsletter), di nuovo il Sankalpa e il Risveglio.

Hai difficoltà con la visualizzazione? All’inizio puoi provare a sostituirla con le percezioni corporee (traccia n.14 e/o 15, Pesante e Leggero e/o Freddo e Caldo) e vedere cosa cambia nel tempo; acquisita maggiore dimestichezza, puoi aggiungere una visualizzazione dopo la percezione fisica, infine provare solo con la visualizzazione.

Lascio alcuni esempi di combinazione

  • Per 35 minuti di pratica metti in sequenza le tracce numero 2-5-6-7-9-10-11-13-16-17-18-19.

2 Shavasana – 1’23”

5 Rilassamento Base – 59”

6 Inizio Yoga Nidra – 40”

7 Chidakasha – 1’13”

9 Sankalpa 1 – 2’

10 Rotazione della Coscienza – 9’55”

11 Respiro Spontaneo – 1’51”

13 Conteggio Respiro – 4’11”

16 Pozzo 6’ oppure 20 Espansione 7’24” oppure 21 Bolla 6’43”

17 Sankalpa 2 – 1’32”

18 Ritorno al qui e ora – 1’20”

19 Risveglio – 3’25”

 

  • Per un Nidra ancora più ridotto, circa 25 minuti, metti in sequenza le tracce numero 5-9-10-11-13-16-17-18-19.

5 Rilassamento Base – 59”

9 Sankalpa 1 – 2’

10 Rotazione della Coscienza – 9’55”

11 Respiro Spontaneo – 1’51”

13 Conteggio Respiro – 4’11”

16 Pozzo – 6’

17 Sankalpa 2 – 1’32”

18 Ritorno al qui e ora – 1’20”

19 Risveglio – 3’25”

  • Per sostituire la visualizzazione con le percezioni fisiche: le tracce numero 5-9-10-11-13-14/15-17-18-19.
  • Se invece hai veramente poco tempo, puoi concederti una breve meditazione silenziosa, semplicemente ascoltando il tuo respiro (nella percezione dell’aria che entra fresca dalle narici con l’ispiro e che esce più tiepida con l’espiro) e abbandonandoti ad una piacevole musica: vai con con una delle tracce audio come la 22 Relax and Meditation – 4’24”.
  • Per godere comunque di un rilassamento completo ed efficace, puoi fare solamente la Rotazione della Coscienza (traccia n.10, circa 10 minuti), o accedere alla Meditazione Sole Luna (magari mettendoti nella posizione per il massimo rilassamento), oppure ancora  goderti la traccia n.20 (Espansione, circa 7 minuti), che trovi anche gratuitamente su YouTube

 

Armati di tappetino e coperta, rifugiati in un angolo tranquillo, distenditi comodamente a pancia in su, parti con l’audio e… lascia un commento sulla tua esperienza, perché è importante per me sapere com’è andata!

Potresti anche richiedere una traccia per personalizzare il tuo Yoga Nidra.
Se hai domande o curiosità, contattami!

Ho in mente altri interessanti progetti: per rimanere aggiornato sulle novità, iscriviti alla newsletter; avrai in regalo anche la  Meditazione Sole Luna, perfettamente integrabile con il CD.

Nel rispetto del mio motto “fai agli altri ciò che vorresti gli altri facessero a te”, prometto di mandarti solo notizie utili e di evitare qualsiasi tipo di spam; in ogni caso, potrai togliere l’iscrizione in qualsiasi momento, se ritenessi di non avere più interesse per gli argomenti trattati.

Se questa iniziativa ti piace, condividila sui social con i tuoi amici!

Grazie per la tua attenzione e… Buon Yoga Nidra!

 

 

Commenti

commenti

Iscriviti alla Newsletter

Hai ricevuto una mail per completare la tua iscrizione

Share This