Secondo un’antica profezia, giungerà il giorno in cui lo spirito femminile si risveglierà dal lungo letargo e lotterà per cancellare odio e distruzione e dare infine origine ad un mondo di pace e armonia. Hernan Huarache Mamani, La profezia della curandera

LE TENDE ROSSE: il riconoscimento sociale del femminile sacro

La Tenda Rossa si ispira ad un’antica pratica, diffusa in numerose etnie. Le donne di una stessa famiglia o clan si raccoglievano in un luogo intimo e protetto, per scandire e onorare il ritmo ciclico del proprio corpo – aderente a quello della Luna e delle stagioni – oltre che per celebrare importanti riti di passaggio: nascita, menarca, menopausa, matrimonio, morte ecc. Come confermato da studi archeologici, antropologici e teologici, quel momento di riposo, riflessione e riconnessione alle energie di Terra e Cielo, così come alle proprie emozioni ed intuizioni, era riconosciuto dall’intera comunità come sacro e di fondamentale impatto sulla vita di tutti.

Esattamente come avviene oggi, no? Noi donne dobbiamo correre tra mille impegni, divise tra professione e famiglia (l’ormai nota e discussa doppia presenza). Cercando di rendere al massimo in ogni ambito. Vivendo ciclo e gravidanza in maniera ambivalente: o troppo medicalizzata – quasi fossimo ammalate – o “come se nulla fosse” – svilendone quindi la sacralità. Troppo spesso attanagliate da senso di colpa per gli sbalzi umorali e ormonali del ciclo – cui uomini e società fanno spesso riferimento in accezione negativa – subendoli, anziché danzando sul loro ritmo.

Le Tende Rosse, dunque, hanno l’ambizione di tornare a rispettare la “materia” del corpo, troppo spesso svilita o violata. Rivalutare le emozioni che lo abitano, tornando a riconoscere le leggi della Natura, rispettando, curando e amando la Madre Terra, che ci accoglie in questa vita.

Qui puoi trovare la Tenda Rossa più vicina a te oppure avere istruzioni su come istituirne una.

Per maggiori informazioni visita anche il sito tendarossadelledonne.

 

LUNA PIENA: LA BENEDIZIONE DEL GREMBO come manifestazione del femminile sacro 

Questa pratica nasce dall’intuizione e dalla dedizione di una donna, Miranda Gray, autrice del libro Luna Rossa e creatrice della Tecnica Energetica denominata Risveglio dell’Energia Femminile. Attraverso questa tecnica è possibile connettersi all’Energia di Guarigione ed allo Spirito Femminile del Mondo. Il suo lavoro si basa sulla comprensione di ciò che significa profondamente “Essere Donna” ed attivare il Femminile Sacro, in un mondo moderno che fatica a riconoscere il valore delle energie femminili e dello stesso ciclo femminile. Attraverso i suoi seminari e workshop, Miranda aiuta le Donne a scoprire la loro vera femminilità e la loro spiritualità e sacralità. Permettendo loro di riconoscere ed esprimere appieno tutti gli aspetti legati alla personale energia femminile, per raggiungere il proprio ideale di benessere e la piena realizzazione di sé in ogni ambito della vita.
Tiene workshop e seminari per istruire altre donne come Moon Mother certificate in grado di impartire esse stesse il Risveglio dell’Energia Femminile.

femminile sacro

La Benedizione del Grembo consiste in una sorta di armonizzazione o canalizzazione dell’Energia del Divino Femminile. Il Grembo rappresenta la manifestazione del femminile sacro. In queste occasioni, Miranda è il centro canalizzatore di questa energia e ogni donna che si connette – seguendo il rituale e la meditazione, che cambia a seconda delle stagioni – diviene lo snodo di una rete di cura e guarigione che ricopre il mondo intero. Vi sono 5 appuntamenti ogni anno, in occasione della luna piena. Per avere un’idea della portata di tali eventi, segnalo che l’appuntamento di maggio 2017 ha radunato più di 155.000 donne da oltre 150 paesi del mondo. A volte io stessa aderisco formando un piccolo gruppo nella mia sala di meditazione (controlla il calendario eventi per vedere se c’è qualcosa in programma)

La partecipazione è possibile gratuitamente da ogni parte del mondo, semplicemente iscrivendosi nel sito. La registrazione agli eventi mette a disposizione diversi link alle meditazioni e agli esercizi da fare prima, durante e dopo la Benedizione, che sono veramente interessanti. Vi sono molte donne che praticano da sole e molte altre che si radunano in piccoli gruppi – cosa che peraltro la stessa Miranda suggerisce – per praticare insieme il rituale ed aumentare esponenzialmente l’energia del femminile sacro.  Questo perché le pratiche meditative ed energetiche svolte in gruppo sono sempre molto di più della somma dei singoli componenti.

Ho partecipato personalmente a diversi incontri di questo tipo e devo dire che l’energia che ne scaturisce è veramente speciale! Inoltre, il pensiero che li sottende si presta perfettamente ad accogliere ed integrare la meditazione con sequenze di Yoga Ratna dedicate alle Dee, come per esempio il Saluto alla Luna e la Sequenza di Lakini.

 

LUNA NUOVA: LA LUNA SOCIAL; il femminile sacro si manifesta nel vuoto che può accogliere il nuovo

La Luna Social è un appuntamento che si tiene a livello mondiale nel giorno della Luna Nuova. La particolarità dell’evento, in Italia, è l’unione tra l’antica scienza del Kundalini Yoga e l’Arpaterapia.

Un momento perfetto per ripulire la mente, creare nuove intenzioni e permettere la loro manifestazione nella propria vita; un’occasione speciale, per noi donne, di unirci per praticare insieme lo yoga, la meditazione, partecipare alla pratica dell’antica Cerimonia del Té e creare le intenzioni da inviare nell’Universo.

Durante l’evento:

  • si rilassano il corpo e la mente attraverso i Kriya e il massaggio sonoro con Campane Tibetane, Gong, Voce e Arpa celtica;
  • si effettua il rituale della Luna Nuova (scrivendo le intenzioni dal Cuore);
  • si medita per creare il proprio Futuro;
  • si condividere con la Cerimonia del Té.

In conclusione: la condivisione e la cura sono caratteristiche che legano fortemente questi tre movimenti e che permettono il manifestarsi di quel femminile sacro che indubbiamente appartiene alle donne per natura, ma che è insito anche in ogni uomo. Per questo, sia la Benedizione del Grembo che la Luna Social si stanno aprendo anche agli uomini, che speriamo ne traggano beneficio e divenganop essi stessi portatori di un nuovo messaggio nella società.

Lascio una lettura sul potere di una donna che accoglie la sacralità del divino in sé, rinascendo nell’essenza di Shakti.

Commenti

commenti

Share This